Straordinario intervento di chirurgia maxillo-facciale a Treviso su bimba con grave malformazione alla mandibola

Non riusciva né a masticare né a sorridere, altre strutture ospedaliere si erano rifiutate di operarla, l’Unità Operativa di chirurgia maxillo-facciale dell’ospedale di Treviso le ha restituito il sorriso. Una grave limitazione della funzionalità mandibolare le consentiva un’apertura massima della bocca di due millimetri ma grazie a un delicato e complesso intervento chirurgico, articolato in…